Bigmouth Strikes Again

07 gennaio 2008

Uno

Taormina"Wake up the cake
It's a lake she's kissin' me
As they do when
When they do in Sicily
I know I know for sure
That life is beautiful around the world"
(Red Hot Chili Peppers - Around the world)

Questo post è diventato un papirazzo così lungo e squinternato che lo dividerò in quattro parti...

Avrei voluto parlare dell'uccisone di Pippo Fava ma a volte, quando ti fermi a pensare, divaghi così tanto che non ricordi più da cosa avevi iniziato.
La mia riflessione inizia dalla Sicilia.
Noi siciliani siamo orgogliosi e fieri d'esservi nati. Basta leggere ad esempio un qualsiasi blog di un siciliano: prima o poi parlerà della propria terra, della propria sicilianità. E ne parlerà con orgoglio, con amore... a volte come se la propria terra potesse ricambiare. Spesso invece avviene tutto il contrario... ed allora si parte. A malincuore, in cerca di un futuro migliore, di prospettive più rosee, di un mondo più civile in cui i propri sforzi vengano ricompensati in maniera adeguata.
Le parole di Fava sono vere, sentite. Parla di Catania, ma lo stesso sentimento si puo' provare nei confronti dell'intera isola.
E' piu' o meno la stessa sensazione che provo al rientro da un viaggio, rivedendo la sagoma maestosa dell'Etna. E' una sorta di amore-odio che, se da una parte mi fa prendere sempre più coscienza dei nostri difetti e di tutto ciò che permettiamo nonostante sia sbagliato, dall'altra mi impedisce di staccarmi dalla terra natìa.
Qual'è il motivo che ci spinge ad essere così fieri? Me lo sono chiesto spesso.
Forse il fatto che, in quanto abitante di un'isola, la sua gente abbia una sua identità ben definita, frutto d'un mix secolare di culture diverse tra loro?
Forse perchè si trova al centro del mediterraneo? Mmmm... Ed un bell'ecchissenefrega non ce lo vogliamo mettere?
Forse perchè la Sicilia è la culla della cultura italiana?
Chi ricorda che la scuola siciliana nacque prima di quella toscana? Nessuno.
Facciamo di tutto per cancellare quanto di buono hanno fatto i nostri avi. Qualunque altro paese al mondo ad esempio avrebbe valorizzato i propri siti archeologici. Noi invece? Teniamo chiusi i musei, lasciamo che il tempo e l'incuria distruggano i nostri tesori, lasciamo persino che venga realizzato un hotel all'interno della Valle dei Templi di Agrigento!

14 Comments:

  • Credo che valga un po' il ragionamento spontaneo che vien anche agli ebrei (se mi si passa il confronto un po' alla carlona), il territorio è in crisi, e quindi di riflesso ci si sofferma sulle belle cose che non devono andar perdute, ecco perché si tende ad avere un orgoglio sconfinato. Anche perché di belle cose, nonostante tutto, ce ne sono tante, ma tante tante. E la scuola siciliana si studia, non esser modesto, orsù :P

    By Anonymous Todomodo, at 7/1/08 10:48 AM  

  • Se non ci fosse stato Dante il volgare sarebbe stato quello di Jacopo da Lentini.
    Quello di "Rosa clara aulentissima".
    La Sicilia è una terra che non puoi non amare.Con il suo vento che odora di zagara in primavera,col suo vulcano che fa paura solo a chi non sa che in fondo,è solo un gigante buono.
    Abbiamo tutto quello che la natura poteva dare a una terra.
    Una perla traboccante di storia e cultura.
    E' che semu i siciliani ca semu tinti.
    La brutta razza siamo noi.
    Mica la Sicilia.

    By Anonymous narcysa, at 7/1/08 11:24 AM  

  • Lo so.
    Sono siciliana anch'io.
    E ne sono terribilmente orgogliosa.
    Nonostante tutto.
    E nonostante la sicilianità nel mio aspetto sia solo un lontano ricordo.
    Anche se,a ben guardare,io e tante altre persone,siamo proprio la testimonianza del passato multietnico della nostra terra.
    Buona giornata:)

    By Anonymous narcysa, at 7/1/08 11:36 AM  

  • un'altra cosa tipica nostra è che, tra di noi, in sicilia, riusciamo a parlare male di tutto e criticare qualsiasi cosa ma, appena varchiamo lo stretto, guai a chi ci tocca la nostra terra e osa parlarne male!!!

    By Blogger mac, at 7/1/08 11:54 AM  

  • Todo, anche se alla carlona, potrebbe essere una spiegazione valida...
    Narcysa dalle normanne e nobili origini, non fai che confermare cio' che intendevo: solo chi ama la propria terra puo' scrivere parole cosi belle.
    Tra l'altro anticipi cio' a cui si arrivera' nella terza parte di questo post lunghissimo: semu troppu tinti.
    A proposito: ieri in via Etnea ho visto un negozio che "si chiama come te". ;)
    Mac, l'anno scorso durante un viaggio di lavoro "dalle tue parti" ho conosciuto un ragazzo - tra l'altro tuo "competitor" - che non vedeva l'ora di dirmi che era catanese: gli si leggeva in faccia che non aspettava altro. Dall'accento l'avevo sgamato subito che era un po' piu' "viddano"... Infatti e' compaesano di Mascaaaaaaaaaara!!!

    By Blogger MOZ, at 7/1/08 12:22 PM  

  • I papirazzi alla Pupina?! Iniziamo il nuovo anno col motto "ad abbundantiam"?!

    By Anonymous ilallallero, at 7/1/08 1:07 PM  

  • Che è la zagara?
    E comunque sì, la carlona ringrazia...
    :P

    By Anonymous Todomodo, at 7/1/08 3:09 PM  

  • Ila, col mio papiro stavolta Pupina me la mangio a colazione. :)
    Todo, vuoi far credere a Narcysa di non sapere che e' il fiore dell'arancio o del limone? Ma se lo sa anche la carlona...

    By Blogger MOZ, at 7/1/08 3:29 PM  

  • Condivido, in fondo la Sicilia ha davvero qualcosa di speciale, ma troppo spesso rimane tutto all'abbandono, ed è un peccato.
    A proposito, indovina di dove sono metà delle mie origini?

    By Anonymous Camden, at 7/1/08 5:23 PM  

  • moz, anch'io i nostri concittadini li sgamo appena aprono bocca. e anch'io all'inizio non vedevo l'ora di comunicargli le comuni origini. adesso non più.

    pensa che ho visto l'intero concerto di springsteen vicino a due ziti chiaramente catanesi ma, essendo altrettanto chiaramente due teste di meenkee, non gli ho rivolto la parola.

    questi non avevano avuto neanche bisogno di parlare: appena arrivati "hanno uscito" dallo zaino due mafalde con ciciolena con frittata avvolte nella stagnola... che te lo dico a fare?
    per la cronaca hanno inizato a mangiare panini e parlare e non hanno finito più per tutto il concerto (4-5 mafalde a testa e una coca-cola familiare stuppata bagnando chiunque fosse nei paraggi)

    buonanotte!

    By Blogger mac, at 7/1/08 11:51 PM  

  • Camden, prima o poi confesserete tutti d'aver origini sicule!!! :D
    Mac, hahahahaha... a mafaldina cca' ciciulena? Unni stavanu jennu? 'a scampagnata o' lagu di Pozzillu? Hahahahaha!!!

    By Blogger MOZ, at 8/1/08 8:07 AM  

  • ah... la sicilia..

    ciao bello

    struzzonero

    By Anonymous Anonimo, at 8/1/08 8:20 AM  

  • Ci sono stato sai 2 volte,è vero la terra è magnifica e ho una considerevole e buona reputazione di voi siciliani ma tu me la stai facendo passare. tutte 'ste cose ancora ? beh...scusa moz ma datevi una mossa. Dovete smetterla con questo labile senso di inferiorità, non lo siete e poi siete molto più acculturati e voraci di vita che in altre parti del nord. Hai visto annozero ? c'è moltissima più energìa e coraggio lì da te che qua tra i "nebbioni". Dai che ce la farete a liberarvi dalla zavorra. Questione di tempo. ciao D

    By Anonymous tristantzara, at 8/1/08 8:51 PM  

  • Struzzonero, gia'... ;)
    Tristantzara, senso di inferiorita'? E nei confronti di chi, scusa? Sei proprio fuori strada: credo tu abbia frainteso sia il senso del post che lo spirito con cui e' stato scritto... ;)

    By Blogger MOZ, at 9/1/08 8:08 AM  

Posta un commento

<< Home