Bigmouth Strikes Again

24 gennaio 2008

Beata innocenza

La sorella della SignoraVecchio insegna alle elementari.
Qualche giorno fa stava poco bene.
Il piccolo Alessio, alunno di una terza preoccupato per le sue condizioni di salute, le ha scritto un bigliettino. Eccolo.



Si ringrazia la SignoraVecchio per la gentile concessione.

48 Comments:

  • La calligrafia è pessima e il senso della morte in un bimbo m'intristisce un pochetto, però mi è venuto d'alzarmi in una standing ovation. Solo che ora mi guardano tutti male :D

    By Anonymous Todomodo, at 24/1/08 12:17 PM  

  • chiaramente un fake.
    mac(quanteneso)

    By Blogger mac, at 24/1/08 12:26 PM  

  • Todo, ignorali. :)
    Mac, ti sbagli: non e' un fake.

    By Blogger MOZ, at 24/1/08 12:29 PM  

  • moz, quando l'ho visto ho pensato subito alle stesse cose di todo: per un bimbo di 3a elementare la morte non esiste (a meno che non l'abbia già conosciuta da vicino) e poi non ha quella scrittura "nervosa".
    dunque voglio continuare a pensare che sia un fake (non tuo, ma della sua mamma o papà).

    altrimenti mi sa che alessio ha bisogno di aiuto.

    ciao!
    mac

    By Blogger mac, at 24/1/08 12:51 PM  

  • Mac, ovviamente ognuno e' libero di pensare cio' che vuole.
    Ma questa non e' la solita catena che gira via mail: la scansione l'ha effettuata personalmente la maestra, sorella della SignoraVecchio.
    E, per la cronaca, la SignoraVecchio e' la madrina della Polpettina nonche' amica carissima della famiglia Moz.

    By Blogger MOZ, at 24/1/08 1:00 PM  

  • moz...
    magari non mi sono spiegato...
    non metto in dubbio né la tua buona fede né quella della signorina maestra...

    voglio solo dire che PREFERISCO PENSARE che il bigliettino sia stato scritto o dettato al bimbo dalla sua mamma o dal suo papà... se invece lo ha scritto lui io, se fossi al posto della sorella della signoraVecchio (poveri bimbi!), oltre che intenerirmi cercherei di capire perché alessio, davanti ad un'influenza, pensi alla morte...

    e che c'entra che tiri in mezzo la polpettina per farmi credere qualcosa?

    By Blogger mac, at 24/1/08 1:11 PM  

  • Assolutamente reale, la maestra è mia sorella e il bimbo l'ha scritto durante la lezione! Mostrerò a Moz l'originale...

    By Anonymous SignoraVecchio, at 24/1/08 1:12 PM  

  • io a te ti credo S E M P R E.

    By Blogger mac, at 24/1/08 1:12 PM  

  • Dimenticavo... il biglietto è stato scritto dopo qualche lamento della maestra guarnito da un catanesissimo "sto morendo"... Ecco il senso filosofico del pensiero del bimbo di fronte ad un ciclo mestruale... ;-)

    By Anonymous SignoraVecchio, at 24/1/08 1:20 PM  

  • ah vabbè...
    allora aggiungo anche un catanesissimo "chiacchieri pessi" (le mie)
    ciao!
    mac

    By Blogger mac, at 24/1/08 1:56 PM  

  • Mac, l'ho tirata in ballo perche' non avevo mai detto che la SignoraVecchio e' "me' cummari"... :)
    SignoraVecchio, da te non voglio mostrato proprio niente, che poi qualcuno pensa male! :D

    By Blogger MOZ, at 24/1/08 2:11 PM  

  • L'ho sempre detto che i bambini sono esseri immondi e crudeli XD
    See ya!

    By Anonymous Robin, at 24/1/08 2:18 PM  

  • che bellino!:)
    (moz,cchi fà,c'à tagghiamu cu sti puntini????????:P)

    By Anonymous narcysa, at 24/1/08 2:39 PM  

  • me' cumpari....
    rraggiuni hai! ti mostrerò qualcosa solo in presenza della signora moz! ;-)
    a proposito.... dov'è la signora moz tra i personaggi della famiglia??????
    appoi facemu i cunti!

    By Anonymous SignoraVecchio, at 24/1/08 2:51 PM  

  • MAC e tutti: sorry, papirerò assai...
    ammetto che a me questo pensierino ha fatto tenerezza, e mi ha fatto anche ridere. Non ho pensato alla chiave del senso del tragico e della paura che ci ha visto Mac. Aspetto sul quale, poi, ammetto, Mac mi ha fatto riflettere. Non mi intendo per nulla di psicologia evolutiva e sono tra quelli che rimangono sorpresi dalle frasi che riescono a partorire i bambini. A volte di una logica diretta che ti stende nella sua semplicità. Ieri una mia amica mi raccontava di due bambine che parlavano delle loro reciproche famiglie allargate, e del fatto che i loro padri se n'erano andati di casa. Lei, maestra, mi riferiva che si raccontavano l'un l'altra la propria situazione (telenovele tragiche) come un dato di fatto, senza enfasi alcuna (il che non vuol dire assolutamente senza dolore). E alla fine, con quella stessa semplicità, si sono dette qualcosa come: "ecco, adesso siamo ancora più amiche".

    By Anonymous Anonimo, at 24/1/08 3:47 PM  

  • Ed ecco un'altra scena:
    Maestra: "Tra cento anni non ci sarà più il petrolio...".
    Alunno 1: "Ah, tanto tra cento anni saremo tutti morti!".
    Alunno 2 (quasi piangendo): "Maestraaaa, maestraaaa, lui dice che moriremo!".
    Alunno 1: "Ho detto tra cento anni!".
    Alunno 2: (senza neanche ascoltarlo) "Dice che moriremo, io non voglio morire!".

    A questo punto dovremmo chiederci se è peggio il cinismo del primo o l'ansia del secondo?
    Ripeto, di psicologia evolutiva non so nulla. Quindi dovrei stare zitta! Però credo che un concetto come la morte appartenga anche ad un bambino. Magari come concetto astratto, lontanissimo dalle riflessioni filosofiche o religiose sul prima o sul dopo, ma penso appartenga ai bambini come i concetti del passato e del futuro, dell'amore e dell'odio, della gioia e della rabbia, e anche della paura, anche se non concepiti come li concepiscono gli adulti. Penso sia più difficile che un bambino possa concepire la propria morte, come concetto (è difficile concepirlo anche per i ragazzi più giovani, quando corrono in auto a duecento allora, quindi figuriamoci per un bambino)...

    PUPI

    By Anonymous Anonimo, at 24/1/08 4:01 PM  

  • Bellissima... sta chicca.

    un salutone

    struzzonero

    By Anonymous Anonimo, at 24/1/08 4:09 PM  

  • Ecco la psicologa (anche se non di indirizzo evolutivo!). Ha ragione Pupina: i bambini ce l'hanno la concezione della morte, anche da più piccoli. E' un'idea astratta di scomparsa che non ha nessun legame con la sofferenza, sia essa fisica o psichica. Nominano spesso la morte sia perchè lontana dalla sensazione di dolore, sia perchè non riescono ancora a farsene un'idea precisa e in questo modo "testano" le reazioni degli adulti per concretizzarla meglio.

    Lunga vita alla signora Vecchio!!!
    Nonostante il cognome... ;D

    By Anonymous ilallallero, at 24/1/08 4:13 PM  

  • ok... eccomi qua a difendere il famigerato bigliettino!

    Mi presento: sono io la maestra di alessio. il bambino ha scritto personalmente (con la sua propria "grafia" e non "calligrafia [...] pessima", che di per sè è un ossimòro, todomodo...) il bigliettino, e davanti alla sottoscritta (peraltro, durante la lezione, beccandosi anche un rimprovero per essersi distratto...).

    posso assicurare a tutti voi scettici che certi bambini HANNO ben chiaro il senso della morte e non solo (sono esseri raziocinanti, per la cronaca): 12 anni di onorato servizio nelle classi di mezza provincia, infatti, non mi fanno stupire più di nulla, bensì solo e semplicemente intenerire (scopo unico per il quale ho scansionato il bigliettino)

    infine, aggiungo che la scrittura "nervosa" di alessio tradisce la sua natura iperattiva e geniale, nonché estremamente ironica (lui sapeva 'benissimo' di star giocando sulla mia frase "sto morendo"), frutto di un'infanzia trascorsa tra i palazzoni popolari del quartiere socialmente a rischio dove opero da anni.

    spero, così, di aver fugato i vostri (legittimi) dubbi...
    maestra tiziana :)

    By Blogger tizi, at 24/1/08 4:18 PM  

  • Robin, tu non sei mai stato piccolo, vero? :)
    Narcysa, ok. Iniziamo con i trattini. :D
    SignoraVecchio, ok: aggiungero' anche la signora Moz. ;)
    Pupi, ho fatto una battuta a Robin, ma ci sono davvero bambini che "non sono mai stati piccoli". Mi spiego meglio: qualche anno fa, la signora Moz ha lavorato presso la scuola dei Salesiani di S. Cristoforo (S. Cristoforo oltre ad essere uno dei quartieri storici di CT e' anche tra i piu' degradati).
    Un giorno ha sentito due "bambini" di circa 5/6 anni che parlavano delle proprie "famiglie".
    Il primo chiedeva all'altro (rigorosamente in dialetto catanese): "come puoi avere una sorella di 2 anni se tuo padre e' entrato 5 anni fa (in carcere, ndr) ed esce tra dieci anni"?
    E l'altro: "Bestia, e' stato quando gli hanno dato la licenza premio".
    Io a 6 anni (ma anche a 16) non sarei mai riuscito a fare un ragionamento del genere.
    Ma soprattutto a sapere come avvengono (e con quali tempi) "certe cose"... ;)

    By Blogger MOZ, at 24/1/08 4:22 PM  

  • Con tutti questi papiri ho perso qualche commento... rimedio subito:
    Pupi, per fortuna ti hanno gia' risposto dal punto di vista 'psicologico'. :)
    Struzzonero, buon pomeriggio! ;)
    Ila, Pupina ha sempre ragione!!!! :)
    Benvenuta Tizi! Visto quello che s'e' scatenato qui (fake, non-fake, profili e risvolti psicologici infantili, disquisizioni sulla morte, analisi grafologiche, etc.), non esitare ad inviarci le prossime "chicche". ;)

    By Blogger MOZ, at 24/1/08 4:37 PM  

  • grazie, moz!
    non esiterò a farlo, allora... ;)
    bacini alla polpettina!

    By Blogger tizi, at 24/1/08 4:41 PM  

  • Allora, qui sembra si sia scatenata la guerra, e quindi guerra sia.
    In primis, Ila ha sempre torto, ed è giusto così.
    Poi, o Pupina si apre un blog o per statuto non può scrivere commenti che superino le 2 righe, ecco.
    Terzo, bene, abbiam svelato l'arcano, e quindi gioisco di giubilo e anche di gaudio, alè.
    Quarto, grazie maestra per codeste perle.

    By Anonymous Todomodo, at 24/1/08 4:53 PM  

  • ma figurati, todomodo! :)
    mio piacere e -professionally speaking- mio dovere, anche... ;)

    buona serata a tutti!

    By Blogger tizi, at 24/1/08 5:09 PM  

  • TIZI: un saluto affettuoso all'ironico alunno da una ex bambina (ancora) ironica ;)

    ILA: ...insomma, ho trovato una discreta marca di sacchetti di patatine con sorpresa? ;)

    TODO: :P prrrrrrr
    Non sono mica l'unica che scrive i papiri, uffa!

    MOZ: difendimi da Todo! (anche qualora io fossi indifendibile).

    PUPI

    By Anonymous Anonimo, at 24/1/08 5:16 PM  

  • Tizi, 'professionally speaking': ora non t'allarga'! :DDD
    Todo, hai ragione!!!!! Pupina non puo' superar le due righe scritte. E' ora di mettere nero su bianco uno statuto... :)
    Pupina, hai ragione!!!! Ti difendero' da Todo. Ma solo perche' hai risposto in due righe. Ciascuno.
    :DDDDDDDDDDDDD

    By Blogger MOZ, at 24/1/08 5:21 PM  

  • pupina: non mancherò di farlo! :)
    moz: ma daiii, stavo a scherzà! :D

    By Blogger tizi, at 24/1/08 5:50 PM  

  • MOZ e TODO: pazzesco! E' vero! Non me ne sono neanche accorta!!! Ahahahahaha!
    Ma dov'è finito il mio sano animo anarchico?!?
    (eccolo che risorge... a quante righe siamo?).
    Bene bene, mettetelo pure nero su bianco... vuol dire che io i miei papiri li scriverò, dalla terza riga, con l'inchiostro SIMPATICO!
    Più SIMPATICO di voi due, tiè tiè tiè!
    Pupina senza papiri è come una rosa senza profumo!!!
    ;) :P :P :P

    PUPI

    By Anonymous Anonimo, at 24/1/08 6:04 PM  

  • uhm... bel casino che ho scatenato.
    adesso vi appapiro un po'

    PUPI,
    bello pensare di averti fatto riflettere.
    io difendo i tuoi papiri (e, se vuoi, anche te)

    ROBIN,
    no, i bimbi non sono affatto immondi... ma spesso si, sono crudeli.

    ILA,
    anche mia figlia (<4) quando giochiamo mi dice "facciamo che eravamo morti". ma se, vedendomi influenzato mi dicesse "papà non morire" oltre a farmi commuovere, un po' mi preoccuperebbe (e mi toccherei i coglioni, cmq).

    TIZI,
    non si tratta di scetticismo. per quanto mi riguarda sono ben cosciente che molti bimbi abbiano chiaro il concetto di morte ma associarla ad un malessere della maestra credo sia una cosa che possa causare (oltre che tenerezza) anche il tipo di retro-pensiero che ho avuto io, non trovi?
    poi la precisazione della SIGNORAVECCHIO mi ha aiutato a capire meglio i contorni della vicenda.

    MOZ,
    i bambini di cui parli tu li ho presenti benissimo. quelli però non scrivono bigliettini teneri alla maestra ma solo "pizzini". e con il recente indulto credo ne siano stati concepiti un'altra zammuliata.

    By Blogger mac, at 24/1/08 6:13 PM  

  • ok, mac... mi ero soltanto difesa dall'accusa di "fake" :)

    By Blogger tizi, at 24/1/08 6:20 PM  

  • !!!!!!!!!
    tiè!

    By Anonymous narcysa, at 24/1/08 8:21 PM  

  • Io direi che lo scambio di opinioni è stato bello :)
    E certamente molto più pacato, intelligente e interessante di quelli che avvengono in tivì!
    ;)
    (direte: "ma che paragoni ci fai?!!!" ;)

    Dal prossimo post possiamo tornare tutti a prendercela con Moz :P :DDDDDDDD

    MAC: grazie, ho giusto qui una petizione contro l'estinzione del papiro. :DDDDDDDD

    Bello sapere che pensi sia bello avermi fatto riflettere. Dici che era un'impresa titanica?!?
    :PPPPPPPPPPPPPP
    :DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

    PUPI

    By Anonymous Anonimo, at 24/1/08 10:11 PM  

  • Bellino u picciriddu!

    A proposito di morte...io, non sembra, ma sono ancora viva! :-D

    By Anonymous miai, at 24/1/08 10:22 PM  

  • Un bacio a picciriddu e maestra!

    By Anonymous missy, at 24/1/08 11:06 PM  

  • io alla mia incontrandola per strada le ho detto "ancora viva sei ah?"
    bhe si magari non è stato proprio carino da parte mia..ma lei era proprio una s*****!!
    ok..penitenza dietro al lavagna =__=

    By Anonymous cla, at 24/1/08 11:37 PM  

  • missy, grazie per il bacio! :)

    cla, ti capisco: c'è chi si preoccupa per la nostra salute, c'è chi ci farebbe le macumbe; dipende dal ricordo che lasciamo di noi alle nostre spalle...

    notte a tutti *(*

    By Blogger tizi, at 25/1/08 1:21 AM  

  • Tizi, :D
    Pupina, hai anche un animo anarchico???? :D
    Moz, una volta dicevo che non si tratta di bambini ma di "mostri". Adesso la mia opinione sta cambiando e mi rendo conto di quanto siano stati sfortunati a nascere in certi ambienti.
    Narcysa, prrrrrrr. :)
    Pupi, chiameremo questo blog Moz a Moz. Qualcuno pero' deve provvedere a realizzare i plastici. :)
    Miai, "chi non muore si rivede"! :DDD
    Missy, e a noi? Niente? :)
    Cla, ieri sera pensavo a te. Tra qualche post capirai perche'. ;)
    Tizi, sogni d'oro. :DDD

    By Blogger MOZ, at 25/1/08 9:26 AM  

  • bhe Tizy..ma tu sei una maestra giovane e dolce .. :)))
    la mia era una vecchia bacucca vecchio stampo mezza pelata che faceva volare certe tumpulate allucinanti e mi sedeva sempre sola affinchè non mi distrassi..
    =___=
    poche battute MOZzetto!!!!

    By Anonymous Cla, at 25/1/08 5:05 PM  

  • lo so, ricordo ancora quei tempi... in realtà io avevo una maestra giovane e moderna, ma vedevo le altre tirare orecchie, capelli, insultare oltre il limite dell'umiliazione: orribile!

    i miei alunni, invece? ma quelli mi cazzìano bonariamente quando mi becco un malanno e gli faccio perdere una sola lezione; una volta mi hanno regalato un enorme cuore colorato da loro 'a spirito rosso', in occasione di un triste san valentino che passai da sola dopo una rottura sentimentale (e non che racconti loro la mia vita privata, ma ...azzz... capiscono TUTTO! :D)

    io sono la maestra che ha 3 suoi alunni nel messenger (ma sempre supervisionati dai genitori), quella che si siede a terra con loro mentre guardiamo i DVD sui paesi del mondo e sogniamo di viaggiare con la continental, la qantas o la british airways! :D

    attenzione: non mi sto vanagloriando, per carità! ma so di essere un'educatrice adulta che tiene enormemente alla disciplina, ma anche che non ha mai dimenticato di essere stata bambina (e, grazie al mio lavoro, mi posso divertire a esserlo ogni santo giorno!)

    buon fine settimana dalla maestra tiziana! ;)

    By Blogger tizi, at 25/1/08 5:45 PM  

  • tizi

    rulez!!!!!

    :D

    bacini a tutti in diretta dalla "lotta per le investiture"....no..no...non parlo di mastella nè di de magistris....ma di qualcosa che riguarda l' XI-XII secolo

    :P

    vale

    By Anonymous Anonimo, at 25/1/08 5:46 PM  

  • grazie, vale! :) troppo buona ;)
    buona lotta per le investiture (è un gioco online?)

    By Blogger tizi, at 25/1/08 5:50 PM  

  • tizi:no :P è un argomento del mio prossimo esame di storia medievale.
    sono così presa che volevo provare a sostituire quell'orribile post di "zac efron" in mutande in camera di mia figlia (8 anni per la cronaca -.-')con uno di Papa Gregorio VII....ma non ne vuole sapere...:°(

    :D

    By Anonymous Anonimo, at 26/1/08 5:14 PM  

  • oddio... storia medievale... brutta bestia, eh? io ho dato due corsi di storia moderna e lì mi sono divertita: mi piacciono di + le epoche + vicine a noi :)
    PS: gregorio VII al posto di zac efron? una tiara contro le mutande? :D mamma snaturata!!! ;)

    By Blogger tizi, at 26/1/08 6:04 PM  

  • io amo tanto la storia medievale:
    1)perchè mi ricorda "che l'uomo non ha memoria"
    2)perchè la successione delle dinastie fa un baffo a beatiful
    3)perchè mi illudo che sia tutto passato(vedi punto 1)
    4)perchè avevano dei nomi assurdi(adalberone di laon,ildebrando di soana...)
    5)perchè mettere tutte le vicessitudini in determiati periodi storici ha un certo che di "enigmistico"
    6)perchè si parla poco di industria(barbosissimo)
    7)perchè mi diverte vedere i colpi bassi e le fughe tra papato e impero del tipo
    Papa xy:-ecco ora non gioco più con te!faccia di serpente-
    Imperatore yz:-specchio riflesso tu lo dici e tu lo sei!gnè gnè gnè-

    -.-'

    lo studio fa male.
    lo so.

    :)

    comunque..possiamo anche barattare un Gregorio con un Federico II eh??non sono mica così retrò...

    :P
    vale

    By Anonymous Anonimo, at 26/1/08 6:40 PM  

  • ahahhahahaa! sei una folle!!! davvero, non avevo mai considerato la storia medievale da quel punto di vista: fantastico! :D
    PS: ma ci sarà mai stato un "libera per tuttiii!!!" a un certo punto dell'Evo di Mezzo? così, poi, 'tutti' si ritiravano nei loro appartamenti a godersi la faraona ripiena di rito?

    By Blogger tizi, at 26/1/08 7:00 PM  

  • ma si che c'era!!!

    vedi le varie fittizie paci e concordati (lodi,worms,costanza)che in realtà erano fatte solo per prender tempo....tra una faraona e l'altra!

    :P

    vale

    By Anonymous Anonimo, at 28/1/08 3:21 PM  

  • vero vero... è che le mie reminiscenze di storia medievale risalgono a troppi anni orsono ;)
    hehe, un salutone!

    By Blogger tizi, at 28/1/08 4:43 PM  

  • Memento mori. alle elementari
    Nenu
    (so' tornata!)

    By Anonymous Anonimo, at 29/1/08 3:56 PM  

Posta un commento

<< Home