Bigmouth Strikes Again

17 dicembre 2006

Solitudine: tutto intorno a te

So lonely"Now no-ones knocked upon my door
For a thousand years, or more
All made up and nowhere to go
Welcome to this one man show
Just take a seat, theyre always free
No surprise, no mystery
In this theatre that I call my soul
I always play the starring role, so lonely"
(The Police - So lonely)

Pizzeria. Tavolo accanto al nostro: tre o quattro coppie con ragazzini 12/13enni. Osservo il loro comportamento: indossando un paio di cuffiette per ascoltare la propria musica (I-Pod, lettore mp3 o telefonino), ogni ragazzetto gioca con il proprio videogame.
In silenzio. Ignorando gli altri. Evitando ogni tipo di rapporto. Ognuno chiuso nel proprio mondo.
Non sto qui a cercare di scoprire di cosa o chi sia la colpa se tutto ciò avviene anche se, probabilmente, la più grave è quella dei genitori che preferiscono affidarli a questi "babysitter tecnologici" piuttosto che favorirne le relazioni interpersonali, lo scambio, il confronto.
Provate adesso a ricordare quando, alla loro età, vi incontravate con i vostri coetanei: io non stavo fermo un secondo. Ogni occasione era buona per giocare insieme, fare degli scherzi, sparire dalla vista dei genitori! E se qualcuno stava un pò in disparte, uno degli "adulti" si avvicinava per vedere se qualcosa non andava, se era scoppiato un litigio, se...
Una generazione abituata a comunicare tramite chat, blog, sms, forum, webcam, videofonini e chi più ne ha, più ne metta. Poi li vedi, seduti allo stesso tavolo che non si scambiano una parola. Magari hanno anche inviato un sms alla mamma, seduta a meno di un metro, per ordinare la pizza.
Meglio cambiare, no?

37 Comments:

  • anche io a volte mi lamento della stessa cosa, vedo una generazione "spenta" e inaridita da una società che non tiene conto del singolo, e guarda alla massa ..poi penso che sono gli stessi rimproveri che rivolge mia nonna alla mia generazione..
    ai posteri l'ardua sentenza.

    a proposito delle cose personali in un blog, oltre al regalo ancora non fatto, può scoprire anche storie passate..santa pacienza!

    By Anonymous Cla, at 17/12/06 7:09 PM  

  • Decisamente...meglio cambiare....

    By Anonymous narcysa, at 17/12/06 9:50 PM  

  • Invecchiano prima, sospetto, e sono nemmeno più ragazzini, ma piccoli ingegneri nani un po' teppisti -__-'

    By Anonymous Todomodo, at 17/12/06 10:16 PM  

  • moz,dov'è finito il sole?:(

    By Anonymous narcysa, at 17/12/06 10:37 PM  

  • Male dei nostri tempi...
    Ogni tanto mi sento affetta anche io!

    By Blogger Tengi, at 17/12/06 11:04 PM  

  • Cla, ma se e' passata, e' passata! ;)
    Narcysa, infatti quando vedo Paris Hilton cambio subito canale. ;)
    Todo, secondo me, non invecchiano prima. Al contrario, restano attaccati alla mamma per molto tempo.
    Narcysa, non esiste piu' la mezza stagone! :)
    Tengi, purtroppo e' contagioso! :)

    By Blogger MOZ, at 18/12/06 10:05 AM  

  • Moz, sei la Paris Hilton de noialtri!!!

    Ps. ma lo sai che in questo post parli proprio come una persona anziana??
    :-))))

    By Anonymous maldive, at 18/12/06 10:24 AM  

  • a quell'età quando si andava a cena fuori (e magari c'era anche il mio cuginetto coetaneo) resistevo su una sedia per circa 15 minuti. Poi via a fare casini (fuori o dentro il ristorante stesso)
    :-)

    By Anonymous toso, at 18/12/06 10:40 AM  

  • Si stava meglio quando si stava peggio... antica, ma sempre attuale!

    By Anonymous ilallallero, at 18/12/06 10:42 AM  

  • quello che dico io...del resto le sapeva tutte, chille che è stato è stato, scurdamuni u passatu! :-)

    ovviamente per i commenti non vale,
    quando puoi raccontami del tuo amico!
    buona settimana Cla

    By Anonymous Cla, at 18/12/06 10:52 AM  

  • Maldi, io sono meglio di quel pesce lesso. Ma lei ha piu' soldi di me. :)
    P.S. non parlo da persona anziana ma da persona matura e con esperienza! PRRRRRRRRRR!
    Toso, era proprio cio' che intendevo! Anche se io non avevo cuginetti coetanei...
    Ila, la mamma e' sempre la mamma... ed e' anche in tema col post.
    Cla, baciatevi sotto il vischio e non se ne parla piu'! :D

    By Blogger MOZ, at 18/12/06 11:54 AM  

  • concordo su tutto, ma proprio tutto, anche sui Police! (adoro le divise ;-P) Senti, per quel caffè...dici che prima o poi....

    bacio, faith

    By Anonymous faith, at 18/12/06 11:58 AM  

  • beh moz, bisogna ammettere anche che andare a mangiare la pizza con i genitori a 13 anni è una delle più grosse rotture di coglioni che possano esistere... e magari i figli degli amici dei genitori non li sopporti neanche. mi sa che a quell'età lì più che ad inseguirsi tra i tavoli si pensa già a come cercare un po' di indipendenza... e poi stai sicuro che tra 2-3 annuzzi inizieranno a sentire un richiamo irresistibile che li schioderà dai loro gameboy!!!


    e penso che se ai nostri tempi fosse esistito un intellivision portatile forse lo avremmo voluto anche noi...

    ciao,
    mac

    By Anonymous mac (a milano), at 18/12/06 11:59 AM  

  • Già... e sono sempre i migliori che se ne vanno!
    Non c'è più la mezza stagione.
    Cosa ci siamo dimenticati ancora? :D

    By Anonymous ilallallero, at 18/12/06 12:17 PM  

  • Veramente sabato sera verso le nove ero in Corso Italia ed ero circondato da ragazzini di 13-14 anni che prendevano l'aperitivo al bar!! Altro che pizza con i genitori...

    By Anonymous kaos, at 18/12/06 2:35 PM  

  • Faith, sento gia' odore di caffe'. ;)
    Mac, forse si, forse no... chi potra' mai saperlo...
    P.S. ta' scapputtasti, veru? :)
    Ila, eppur mi son scordato di te... conme ho fatto, non so... :D
    Kaos, ma solo perche' tu frequenti i posti fighetti come il Bar Italia! Hahahahaha...

    By Blogger MOZ, at 18/12/06 2:53 PM  

  • moz... uhm... cosa mi sarei scappotato?

    cià.

    By Anonymous mac (a milano), at 18/12/06 3:06 PM  

  • Mac, il caffe' pagato! Hahahahaha...

    By Blogger MOZ, at 18/12/06 3:09 PM  

  • Non piangere, SALAME, dai capelli verderame... è solo un gioco!

    By Anonymous ilallallero, at 18/12/06 3:31 PM  

  • E' la contraddizione dei mass-media: aumentano esponenzialmente le nostre potenzialità comunicative, ma il risultato concreto che ottengono è quello di farci comunicare sempre di meno. A me che comunicare non sia solo chattare o mandarsi sms.
    See ya!

    By Anonymous Robin, at 18/12/06 3:38 PM  

  • tranquillo moz, da buon terrone a natale torno a catania: arancino pagato!

    a proposito del tuo post su 13enni e incomunicabilità... beh, bisogna sempre vedere cosa
    ci fanno 'sti pischelli con i cellulari...

    ciao,
    mac

    By Anonymous mac (a milano), at 18/12/06 4:15 PM  

  • Ila, stavolta mi sono fregato con le mie stesse mani... Hahahaha... Brava!
    Robin, e' proprio una bella contraddizione...
    Mac, arancino o non arancino, non t'ho ancora chiesto: "come va, neo-babbo"??? ;)

    By Blogger MOZ, at 18/12/06 4:51 PM  

  • direi che va molto bene... perché fino a natale sarò da solo: ho lasciato moglie e figlie a catania!!!

    che ti devo dire? il passaggio da uno a due figli è un'ulteriore complicazione della propria vita, ma non è uno shock come lo è l'arrivo del primo... lì ti renderai conto che la tua vita non sarà più la stessa. poi non dire che non ti avevo avvisato.

    A PROPOSITO DI SOLITUDINE...
    per quanto mi riguarda in questi giorni da single sto ri-apprezzando le piccole gioie quotidiane: guardare 2-3 film di fila sdravaccato sul divano senza dovere cambiare pannolini, ascoltare musica ad un volume (in)decente, mangiare schifezze davanti alla tv, ruttare forte guardando il calcio o i siti porno, uscire a correre nella nebbia senza avere i minuti contati, lasciare calzini sporchi in giro per casa, scoreggiare sotto le coperte e addormentarmi ebbro dei miei gas.

    insomma, tutte quelle cose che un bravo marito e papà non dovrebbe fare! ;-)

    ciao,
    mac

    By Anonymous mac (a milano), at 18/12/06 5:19 PM  

  • A dire il vero pure negli anni nostri c'era chi si rincog****** davanti a piccoli e grandi schermi, e grafiche assai meno intrippanti di quelle di oggi... mi ricordo orde di coetanei rinchiuse in sala giochi... ore ed ore, cosa che a me pareva pallosissima... ma c'era comunque molta più vita all'aria aperta, sì.
    Forse da un lato ci sono bambini e ragazzini che fanno le stesse cose che facevamo noi, dall'altro chi a 13 anni è già stufo di tirare l'alba in discoteca e di pomiciare sui divanetti... il loro mondo sarà vario come lo era il nostro, fermo restando che per certi versi sono sicuramente mondi molto diversi?
    Pupina

    By Anonymous Anonimo, at 18/12/06 5:22 PM  

  • Mac, citazione elioelestorieteseliana a parte, vedo che te la stai spassando!!!! Hahahahaha... Ma si, ogni tanto bisognerebbe dare sfogo agli istinti primordiali.
    Anche se il rutto libero davanti alla tv è fantozziano!!! Bravo: goditela tutta finchè puoi, ma attento: il ritorno alla realtà potrebbe risultare ancora più pesante. ;)
    Pupina, solo qualcuno della loro età potrebbe rispondere (e mi sembra che i frequentatori di questo blog abbiano tutti superato abbondantemente la soglia)! :)

    By Blogger MOZ, at 18/12/06 11:20 PM  

  • Bravo tu! Per fare un bel goal ci vuole un buon assist! ;D

    By Anonymous ilallallero, at 19/12/06 11:50 AM  

  • la comunicazione verbale e visiva sta subendo purtroppo una trasformazione radicale, anch'io ho visto ragazzini tutt'intenti sulla PSP totalmente alienati dal mondo circostante, il fatto è che certe volte anch'io mi rendo conto di far parte di questa trasformazione, per esempio stamattina ho mandato una mail al mio collega di stanza che si trova a due metri da me per comunicargli i miei giorni di ferie... mha!? dove finiremo?

    By Anonymous Gorlan, at 19/12/06 12:43 PM  

  • Io a quell'età, per timidezza, non socializzavo molto con gli altri bambini. Ad ogni modo credo che la tecnologia possa aiutare gli adulti a sentirsi meno soli. Riguardo ai bambini, sì, forse sarebbe meglio cercare di instaurare con loro un buon dialogo. Ma non sono certa che, prima dei telefonini, la conversazione in famiglia fosse molto meglio.

    By Anonymous laislabonita, at 19/12/06 4:57 PM  

  • -.-
    non l'avevo capito che era una battutaaaa...
    e vabbè...ghghg devo smetterla di leggere i commenti di "primo mattino"!
    ho comprato quasi tutti i regali!!!
    bacini Cla

    By Anonymous Cla, at 19/12/06 5:19 PM  

  • Ila, il mio allora e' stato un errato retropassaggio! :D
    GORLAN!!! quanto tempo... Vabbe', le mail per lavoro posso anche capirle... Capita a tutti di dover scrivere al collega che sta seduto a meno di un metro...
    Isla, si: la tecnologia deve aiutare, non peggiorare la qualita' della vita. ;)
    Cla, anch'io, ieri pomeriggio!!! :DDDD

    By Blogger MOZ, at 19/12/06 6:14 PM  

  • Sì, sono più immaturi, ma al contempo perdono una parte dell'innocenza dei fanciulli, mi sembrano più pesanti, più attaccati al materiale.

    By Anonymous Todomodo, at 19/12/06 7:07 PM  

  • seguire gli istinti primordiali vivendo da solo è bello ma per pochi giorni. forse lo apprezzo perché fondamentalmente non ho mai vissuto da solo se non per brevi periodi.

    a proposito di seguire gli istinti... oggi, in macchina, SENZA PENSARCI, mi sono ritrovato a cantare a squarciagola "eri contentissima quando guardando amsterdam -bla bla bla- ero contentissimo ma non te l'ho mai detto che gridavo dio ancora, ancora, ancora". insomma: l'ultima di tiziano ferro.

    ci ho pensato un po' su e... mi sono reso conto che... non so come dirlo... beh, mi piacciono anche: "sere nere", "imbranato", "non me lo so spiegare" e magari anche qualche altra... allora ho deciso di fare OUTING:

    mi piace tiziano ferro.

    ecco, l'ho detto.

    certo, potrei confessare anche di aver in macchina il live della pausini ma per ora mi fermo qui: adesso tocca a te (anzi, a tutti voi). coraggio!!!

    ciao,
    mac

    By Anonymous mac (a milano), at 19/12/06 8:19 PM  

  • MAC: ci sono canzoni di Tiziano Ferro che mi fanno venire il nervoso, ma quella che hai... cantato per noi mi piace molto!
    Il tuo outing è importantissimo, perché dimostra che anche i fan di Tiziano Ferro ruttano!!! E guarda che non sono ironica, lo giuro!
    Non se ne può più di questi luogni comuni secondo cui i fan dei metallari devono essere tutti borchiati e con i capelli lunghi, quelli che ascoltano l'opera lirica tutti vestiti da pinguini e con un grammofonoMP3, i fan di Cristina D'Avena tutti under 10 e con un look da Grande Puffo...

    MOZ: diglielo tu che parlo seriamente... forse non si capisce...

    Pupina

    By Anonymous Anonimo, at 19/12/06 9:13 PM  

  • ...davvero...

    Pupi

    By Anonymous Anonimo, at 19/12/06 9:14 PM  

  • (no, il mio non era un outing... non amo particolarmente nè il metal, nè la lirica, nè cristina d'avena... tra i tre meglio il metal, comunque...)

    Pupi

    By Anonymous Anonimo, at 19/12/06 9:16 PM  

  • Todo, la perdita dell'innocenza... è la frenesia di dover bruciare tutte le tappe nel più breve tempo possibile. E' un luogo comune ma per strada si vedono tante di quelle ragazzette con l'aria da donna vissuta... E questo mi dà lo spunto per un nuovo post. Ma non adesso: ho un pò di sonno... Lo scriverò domani. ;)
    Mac, non credo ci sia niente di male nell'ascoltare Tiziano Ferro... A me non piace ma riconosco che "Sere nere" è davvero difficile da cantare (seriamente, non davanti allo specchio mentre ci si rade).
    A me ad esempio piace la voce di Christina Aguilera... non finirei mai d'ascoltarla. Ma sai meglio di me che è molto faglia, una 'zzaudduna(Pupina, aspetto che tu mi chieda la traduzione)...
    Il mio limite è quello d'essere poco obiettivo nei confronti della maggior parte degli artisti italiani di oggi: sono prevenuto, li reputo qualitativamente scarsi, testi banalissimi, alcuni sopravvalutati (Zucchero e Ligabue su tutti)...
    Forse sono come il Marco di Finardi in "Musica ribelle"... ;)
    Pupina, anche se sei una "simpatica zuzzurellona", credo che non ci sia bisogno della mia conferma per far capire quando parli seriamente. O no? :)

    By Blogger MOZ, at 19/12/06 11:36 PM  

  • Non so...ma se mi confermi anche tu che parlavo seriamente la cosa mi conforta ;):PPPPP

    ...ah, pensavo... così, a caso... potrei avere la traduzione di 'zzaudduna, per favore? :P
    (già è stato difficile scriverlo... pronunciarlo poi... mi ricorda un po' uno starnuto... e faglia?)

    Pupi

    By Anonymous Anonimo, at 20/12/06 1:10 PM  

Posta un commento

<< Home