Bigmouth Strikes Again

07 gennaio 2007

Point of view

"I'm driving too fast
I'm driving too far
I'd like to change my point of view
"
(Fool's Garden - Lemon Tree)





Sabato 6 gennaio, ore 12:30: Etnapolis.
"Minchia, 'mpare... ccà jè tipu a Eurodisney"!
["Accidenti, compare... sembra di stare ad Eurodisney]
Frase captata tra la folla. Dall'accento, probabilmente pronunciata da un ragazzo di provincia che non ha mai messo il naso fuori dal paesello e che, tra scale mobili, vetrine e commesse, resta impressionato dalla maestosità del centro commerciale.

Sabato 6 gennaio, ore 17:30: Etnapolis.
"Guarda quegli stivaliiiii... Entriamo"!
Frase pronunciata dalla signora Moz davanti all'ennesimo negozio di scarpe.

Sabato 6 gennaio, ore 17:31: Etnapolis.
"Quel maranza di stamattina aveva ragione: si diverte come se si trovasse ad Eurodisney"!
Frase pensata da Moz mentre segue pieno di buste la moglie che, senza curarsi del tempo trascorso (appena 5 ore!!!), continua infaticabile ad entrare ed uscire dai negozi.

N.B. Tutto ciò avveniva il giorno prima dell'inizio degli sconti...

35 Comments:

  • Che ci vuoi fare..sono le voglie tipiche della maternità :-)

    By Anonymous kaos, at 7/1/07 4:34 PM  

  • Pacca sulla spalla virtuale: se reggi 5 ore di centro commerciale sei pronto a tutto! (e bravo che accompagni la moglie a fare spese, bravo bravo!)

    By Blogger Tengi, at 7/1/07 5:42 PM  

  • ahahahahahah

    classico....almeno quanto i saldi che cominciano quando il mio portafoglio è vuoto per finire appena un giorno prima dell'avvento di moneta nel suddetto.

    :S

    ormai ci sono così abituata che quando parlano in tv dei saldi un mese prima mi informo giusto per riuscire a pagare le bollette che se arriva quel giorno senza che me ne accorga...mi chiudono pure il gas.

    :°(

    By Anonymous vale, at 7/1/07 9:25 PM  

  • Kaos, pensi si tratti allora di una fase transitoria e che con il parto le finisca la voglia di fare shopping????? :)
    Tengi, non le reggo ben volentieri, ma che s'ha da fa' pe' campa'... ;)
    Vale, spendacciona esagerata!!! :D

    By Blogger MOZ, at 8/1/07 9:34 AM  

  • nooo ma che hai capito???:(

    è che esiste una specie di maledizione che colpisce il mio borsellino all'apertura dei saldi:

    i saldi stanno per cominciare e lui prima di questo fatidico giorno si svuota per altri motivi

    (bollette,tasse,multe,medicinali).


    risultato:

    valentina non può avere l'accesso al magico mondo di saldilandia

    :°°°°(

    By Anonymous vale, at 8/1/07 10:38 AM  

  • Dai, che il giorno prima dei saldi lo sconto te lo fanno ugualmente! :P
    Chiedo venia per lo scherzetto da prete... sono ancora qui! :D

    By Anonymous ilallallero, at 8/1/07 10:44 AM  

  • Gli stivali mi fanno venire in mente la mia amica che a gravidanza avanzata ha detto al marito, prima di uscire per un giro in città: "oggi mi metto i tacchi, voglio sentirmi donna!!!".
    Quando l'ho incontrata, quel giorno, se ne stava seduta al bar, rimpiangendo un paio di ciabatte, tipo S.O.S e ancora la racconta ridendo...
    va detto però, anche, che a lei quando aspetta un pupo viene una panciona che pare aspetti tre gemelli... :)

    Vale: lascia perdere, Moz non può capire... ma io ti capisco eccome!!! ehehehehe

    Pupi

    By Anonymous Anonimo, at 8/1/07 11:34 AM  

  • Vale, multe???? E sempre prima dei saldi?:O
    Ila, tu avrai bisogno d'uno sconto di pena!!!! Grrrrrr!!!!!! ;)
    Pupina, lascio perdere, che e' meglio. E faccio finta (finta?) di non capire! Hahahaha...

    By Blogger MOZ, at 8/1/07 12:08 PM  

  • Vale e Moz: credo che i vigili urbani possano ballare la danza delle multe DURANTE i saldi!
    Ci sarà più di qualcuno (qualcuna?) che molla l'auto in seconda fila per beccare quella maglietta (o quel che è) così inimitabile, vista in vetrina, prima che gliela soffino sotto gli occhi, ehehehe.
    Io no, ma solo perché preferisco convertire i soldi della multa possibilmente evitata in beni di consumo vestifero...
    Ieri scene da film in un negozio di intimo a prezzi stracciati... "tesoro, ti aspetto fuori" è stata una frase che ho sentito almeno 200 volte, pronunciata dall'uomo quasi preda di un attacco ipoglicemico, claustrofobia, occhi a girella, espressione incredula di fronte alla capacità delle donne di resistere in quel putiferio. Lei? "ah? sì, sì..." senza neanche sentirlo, continuando ad osservare e tastare le cose esposte, con attenzione, riuscendo al contempo ad evitare un gomito nell'occhio e una ginocchiata negli stinchi nel caos generale...
    Ma se lui resiste è vero amore. Sennò anche, solo prevale l'istinto di conservazione...

    Pupina

    By Anonymous Anonimo, at 8/1/07 12:38 PM  

  • Si ma all'Etnapolis in qualunque negozio entrassi e manifestassi un minimo interessamento all'acquisto la commessa si avvicinava e ti sussurrava che era già tutto in saldo (almeno il 3 gennaio era così)

    By Anonymous rick_deckard, at 8/1/07 1:15 PM  

  • Rick: che bello! Invece io sono andata in un negozio il 5 e volevano farmi pagare 50 euro una cosa che dal giorno dopo costava la metà...
    Che mi abbiano scambiata per la Finanza?!?

    Pupina

    By Anonymous Anonimo, at 8/1/07 1:18 PM  

  • incredibile: sti posti sono tutti uguali.
    mediaworld, carrefour, calzedonia, zara, stefanel e altri mille franchising che rendono questi posti ASSOLUTAMENTE uguali a 1400 km di distanza. unica differenza al bar di etnapolis ti puoi calare una bella CARTOCCIATA!

    ps: erto che etnapolis è proprio un nome orrendo: non si sa dove mettere l'accento, sembra più partenopeo che etneo...

    ciao,
    m

    By Anonymous mac (a milano), at 8/1/07 1:19 PM  

  • MAC: veramente impronunciabile, hai ragione! Infatti credo di aver saltato la pronuncia anche nella lettura a mente!

    Ma cos'è la CARTOCCIATA?!?

    Pupina

    By Anonymous Anonimo, at 8/1/07 1:35 PM  

  • ahahahahahah pupina...

    se devo essere sincera io sono di quelle che pur di non mettere piede nei supermercati e centri commerciali vari compro il latte in latteria,il formaggio al caseificio,il pane al forno...la carne in macelleria..e per il pesce..mi faccio furba...niente file direttamente dal mare...muta e giù...e da un po' che non ci vado io...però ci va il mio compagno...che non vede l'ora di farmi questo tipo di spese...(beato lui)

    :D

    moz:le multe me le faccio fare pur di non dovermi trovare in piena guerriglia.

    :D

    By Anonymous vale, at 8/1/07 2:16 PM  

  • Pupina, occhi a girella??? Hahahahahaha... Io non avevo solo gli occhi, a girella!!! Hahahahaha...
    Rick, eri da Etnapolis in questi giorni e non hai detto niente????
    Pupina 2, la Finanza... Hahahahaha... Mmmmm... a proposito di Finanza... ricordi che mesi fa mi e' arrivato un controllo fiscale? Ne sai qualcosa?????
    Mac, io lo metto sulla "a", ma quasi tutti lo mettono sulla "o".
    In ogni caso, io "mi sono calato" una bella cartocciata ed un bell'arancino!
    Pupina, la Cartocciata e' un tipico "pezzo di tavola calda". Fa parte della gastronomia tipica locale (come ad esempio l'arancino) ed e' una sorta di involtino con pomodoro, prosciutto e formaggio. Da provare anche nella variante con wurstell. Ho trovato qui una buona descrizione della tipica gastronomia catanese piu' qualche foto a fondo pagina.
    Vale, ma pensa un po'... ed io che invece compravo la carne in edicola a fascicolo settimanali, il formaggio dal gommista ed il pane dal falegname sotto casa... Per questo i grissini sono sempre cosi duri... :DDDDDDDDDD

    By Blogger MOZ, at 8/1/07 2:40 PM  

  • A proposito: avete notato che parlando di cibo sia Mac che io abbiamo usato l'aggettivo "bello"? Per il catanese, le cose da mangiare non sono buone, ma belle. Mah!

    Esempio:
    "Comu sapi dd'arancinu"? (come sa quell'arancino)?
    "Bellu"

    By Blogger MOZ, at 8/1/07 2:44 PM  

  • Fortuna che c'è l'indulto!!! ;D

    By Anonymous ilallallero, at 8/1/07 2:45 PM  

  • Ma no Moz ma che ti salta in mente.... concordo sul fatto che la peculiarità di Etnapolis è il Prestipino (spero di non sbagliare il nome) con gli arancini (o le arancine) da urlo!!!!!

    By Anonymous rick_deckard, at 8/1/07 2:56 PM  

  • Ila, per fortuna tua! :)
    Rick, non hai sbagliato il nome (e complimenti per la memoria).
    Per il catanese l'arancino e' al maschile. E' nel palermitano (e forse anche in altre zone della Sicilia) che viene chiamato "arancina". Ma poco importa: l'importante e' che "sapi "bellu". ;)

    By Blogger MOZ, at 8/1/07 3:04 PM  

  • Che bellina la famiglia Moz!

    By Anonymous laislabonita, at 8/1/07 3:40 PM  

  • ghghghghghghg
    uffy mozzy sono finite le vacanze :-(
    baci Cla

    By Anonymous Cla, at 8/1/07 4:06 PM  

  • PS anche i messinesi dicono "bellu"
    "comu a fannu a focaccia unni chiddu?"
    "bella!"

    By Anonymous Cla, at 8/1/07 4:08 PM  

  • Laislabonita, grasssie.. :)
    Cla, al lavoro, su! :)
    Gia', la focaccia messinese e' proprio "bella". Anche se preferisco la pignolata.
    Pupina, adesso aspetto che tu mi chieda cos'e' la pignolata... ;)

    By Blogger MOZ, at 8/1/07 4:14 PM  

  • anche dopo un tuffo a mare...
    - "com'è l'acqua?"
    - "bellissima!!!"

    By Anonymous mac, at 8/1/07 7:05 PM  

  • moz1:ah-ah-ah mai sentito parlare di supermercati???

    potrebbe esserti utile per non sbagliare ancora.


    moz2:anche in salento...se mi chiedi..

    "comu sape dhhr'arancinu"??

    ti sentiresti rispondere "beddhru"!!

    "comu ti sapanu ddhre municeddhre"??

    "beddrhe suntu"!

    (bleah)
    :D

    By Anonymous vale, at 8/1/07 9:10 PM  

  • Divertiti ora che sn cominciti gli sconti!:)

    By Anonymous narcysa, at 8/1/07 10:21 PM  

  • amo la signora moz. :) anche se non la conosco

    By Anonymous edi, at 9/1/07 10:49 AM  

  • Mac, hahahaha... e' vero.... :D
    Vale, tutto il mondo e' paese! :)
    Narcysa, abbiamo gia' dato, grazie! :)
    Edi, la prossima volta accompagnala tu, allora! :D

    By Blogger MOZ, at 9/1/07 12:01 PM  

  • se mi porta a etnapolis, molto volentieri! :D

    By Anonymous edi, at 9/1/07 3:33 PM  

  • MOZ: E io che pensavo che la mamma della mia amica messinese e parenti vari - compreso il fratello figo - mi dicessero che sono bella, da quando sono bambina... invece mi dicono che sono buona?!? Che delusione... :PPPP
    Se la pignolata è messinese potrei chiedere a loro che cos'è... arancini (maschi) ne abbiamo mangiati tanti :), quella no.
    PS: a me piace sia andare nel negozietto, come Vale, sia al supermercato. Credo di averlo già detto, che odio le file alla cassa, quello sì, ma il fatto che puoi trovare di tutto in un posto solo mi piace. Posso restare incantata di fronte allo stesso prodotto di 45 marche diverse...
    (per poi prendere il meno caro, a meno che non meriti quello di marca)

    Pupi

    By Anonymous Anonimo, at 9/1/07 3:43 PM  

  • la pignolata è un dolce ottimo, ipercalorico e delirante che fanno qui. Si tratta di palline di strutto ricoperte di glassa al limone o al cioccolato. Praticamente da scofanarsene chili.

    By Anonymous edi, at 9/1/07 10:10 PM  

  • EDI: grazie per la - ghiotta - spiegazione!
    Un dolce "DELIRANTE" è decisamente adatto al menu pupinese!!!!!! ehehehehehehe
    (peccato non poterne avere un assaggio sul momento...)
    Pupi

    By Anonymous Anonimo, at 9/1/07 10:55 PM  

  • Edi, io ne ho ancora un pezzettino in frigo: l'hanno portata i miei passando da Messina qualche giorno fa... Gnam.
    Pupi, non sai che ti perdi. :)

    By Blogger MOZ, at 10/1/07 9:00 AM  

  • Eh ma sai com'è, i "ragazzi di campagna" ci vedono dannatamente bene, meglio di noi, perchè hanno la testa più sgombra dalle cianfrusaglie che infestano la nostra.
    See ya!

    By Anonymous Robin, at 10/1/07 10:57 AM  

  • allora....
    ....innanzitutto la mitica Moz_Madam è a conoscenza dei Suoi commenti postati????!!!!
    Faccio la spia? ;-) mannaggia che adesso per farmi sentire da lei devo urlare più forte per coprire una distanza un po' più lunga dei 10 metri che ci separavano... :-( sigh...
    Inizio!: Maaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa..... mi sono sgolata, abbandono!
    La prossima volta ci veniamo anche noi da Etnapòlis (nota l'accento), così tu stai col compare a commentare le femminazze "patornesi" e noi saltelliamo tra un negozio e l'altro!

    NB:
    ETNA-> u nostru vulcanu + POLIS-> dal greco ?????, "città" = etnapòlis

    ...'mpare a quantu sturiai na me vita!!!!
    (traduco: quanto sono edotta caspiterina!)

    Baci!

    By Anonymous Old_Madam, at 15/1/07 11:54 AM  

Posta un commento

<< Home